Catalogue

Come figlie, anzi

Come figlie, anzi

By Giacomo Mameli

Afterword by Sabrina Perra

Facebook Twitter LinkedIn Posta elettronica WhatsApp Telegram
ISBN
978-88-9386-029-1
Publisher
Cuec
Co-publishing
-
Genre
Fiction
Subject
[No one]
Series
Itaca
Edition
- April 2017
Support
Paper
Pages
176
Binding
Glued paperback with flaps and stitched binding
Dimensions
14 x 22 cm
N° of volumes
1
Illustrations
No
Publication language
Italian
Original language
-
Parallel text
-
Appendix
-
School book
No
Availability
On sale
Distribution
Yes
Price
16,00 €

… Sul barcone bianco e blu una donna partorisce, l´abbiamo aiutata io e Malelyn, non c´era acqua per poterla lavare: La neomamma si chiama Janeba, forse non ha più di vent´anni, le chiedo se il padre ha già visto il bambino. Janeba risponde: ´Non so chi sia il padre´.

… Ero terrorizzata di dover uscire per strada a Torino, temevo di scendere perché c´erano le rivolte, temevo gli immigrati, i miei fratelli eritrei e con loro i sudanesi, temevo che la se prendessero anche con me, una loro sorella, immigrata come loro ma con un lavoro sicuro, badante di un vecchio che aveva lavorato a Mirafiori.

… Queste donne che giungono in Italia da tutto il mondo per fare le badanti sono autonome e consapevoli, economicamente attive, nella migrazione hanno trovato una modalità di affermazione della propria soggettività… Il viaggio non è solo l´attraversamento di spazi geografici. I viaggi sono quelli compiuti dentro di sé. Ma è difficile ricostruire la propria identità in contesti sociali differenti da quelli di partenza.

Dalla Postfazione di Sabrina Perra